Visualizzazione post con etichetta cinema. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cinema. Mostra tutti i post

mercoledì 21 marzo 2018

Steven Spielberg conferma il nuovo Indiana Jones, riprese al via ad aprile 2019

Mentre è atteso nelle sale il nuovo "Ready Player One", Steven Spielberg sta già pensando al prossimo progetto, legato alla saga di Indiana Jones. Ospitato ai Rakuten TV Empire Awards per la consegna di un premio speciale alla carriera, il regista ha annunciato che le riprese del quinto capitolo inizieranno nel Regno Unito nell’aprile 2019. 



Non ci sono dettagli sul film se non che Harrison Ford ritornerà nell'iconico ruolo del professore Henry Walton Jones.
Nel discorso di ringraziamento in Inghilterra, il regista ha lodato gli Elstree Studios nell'Hertfordshire, dove aveva girato i precedenti quattro film della saga di Indiana Jones, dichiarando: "Vale sempre la pena fare un salto e venire a lavorare qui con i talenti inglesi. Gli attori, le troupe... tutti quelli che mi hanno aiutato a fare qui i miei film. E continueranno ad aiutarmi a fare i miei film quando tornerò nell'aprile del 2019 per fare proprio qui il quinto Indiana Jones".
La saga è iniziata nel 1981 con "I predatori dell'arca perduta" ed è poi proseguita con "Indiana Jones e il tempio maledetto" (1984), "Indiana Jones e l'ultima crociata" (1989) e "Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo" (2008).

domenica 11 marzo 2018

Sharon Stone, i 60 anni della diva senza tempo

Modella, attrice, produttrice, mamma, diva da copertina. Tutto in una sola donna: Sharon Stone. Stella di Hollywood, festeggia i 60 anni lontana dalla sua Meadville, piccolo e antico capoluogo di contea nel cuore della Pennsylvania dove è nata nel 1958 da genitori di origine irlandese. E da dove è partita una lunga carriera tra momenti bui, tanti amori e grandi successi.



GLI INIZI - Ad appena 21 anni Sharon è già una reginetta della bellezza da manifesto, lascia casa per trasferirsi a New York e affidarsi a un'agenzia di pubblicità. Come indossatrice ha subito ottimi riscontri, grazie ai suoi occhi blu, ai luminosi capelli biondi e a un fisico mozzafiato. Diventa uno dei volti più ricercati e presta il volto per una campagna pubblicitaria di Burger King. Ma quello non era il successo che sognava: la Stone lascia così gli Stati Uniti e tenta la fortuna in Europa. 

TRA SET E COPERTINE - Proprio qui la scova Woody Allen che la vuole per una piccola parte in "Stardust Memories" che segna, nel 1980, il suo debutto sul set.  Un anno dopo è protagonista in "Benedizione mortale", pellicola di un maestro del genere horror come Wes Craven. L'attenzione di Hollywood tarda ad arrivare per tutti gli anni 80, tanto che la Stone appare molto tra grande e piccolo schermo, compresa una "comparsata" nella serie tv Magnum P.I. Una scommessa vincente è stata la partecipazione come partner di Arnold Schwarzenegger in "Total Recall - Atto di forza" del 1989. E per svelare al grande pubblico il suo fisico scultoreo decide di mostrarsi senza veli su Playboy. 

IL SUCCESSO DI "BASIC INSTINCT" - Fermata da un incidente stradale che le costa una lunga inattività, torna sui set nel 1991, con ben cinque pellicole in un anno. Ma nessun film lascia il segno fino a che non viene chiamata per "Basic Instinct", dopo il rifiuto di Geena Davis, a disagio con la parte da "femme fatale" prevista dal copione. E' il 1992 e la gloria decide di baciarla sia pure in larga misura per lo scandalo di una sequenza particolarmente osè. La sua Catherine Tramell, capace di sedurre un intero posto di polizia accavallando le gambe e mostrandosi priva di mutandine, sconvolge e attrae il pubblico, ma la complessità del personaggio piace anche alla critica e le vale il Golden Globe come migliore attrice. 

CON SCORSESE - La rivista "People" la inserisce fra le 50 donne più seducenti del pianeta, mentre il grande cinema la snobba, fino a che non conquista Martin Scorsese che decide di affidarle un ruolo cruciale in uno dei suoi film più complessi e riusciti: "Casino" (1996) a fianco di Robert De Niro. Per quel film conquista poi il suo secondo Golden Globe.

LA MALATTIA - Nel 2001 viene colpita da un grave aneurisma, per questo sparisce dalle scene. L'oblio dura due anni ed ecco Sharon Stone ritornare in pista, specie per merito delle serie tv "The Practice" e "Broken Flowers". Sull'onda del successo passato, nel 2006, veste i panni di produttrice per un sequel di "Basic Instinct" in cui vuole inserire scene ancora più provocanti dell'originale. La scommessa non si rivela però fortunata e il film sarà un flop ai botteghini.

NUOVO AMORE - L'imprenditore italiano Angelo Boffa, 41 anni, è diventato da qualche tempo il suo compagno di vita dopo due mariti, numerose relazioni e tre figli adottati. Democratica in politica, buddhista nelle convinzioni religiose, è fervente sostenitrice dei diritti gay. Su Instagram ha condiviso la gioia per i suoi 60 anni con uno scatto in cui appare senza trucco e sorridente.

martedì 5 dicembre 2017

Pamela Anderson sul caso Weinstein: "Si sa cosa succede nelle stanze d'hotel"

Mentre Asia Argento continua la sua lotta contro le molestie nel mondo del cinema e non solo, prendendosela anche con i giornalisti, oltreoceano Pamela Anderson ha detto la sua sul caso Wainstein senza timore delle reazioni negative. "Sai a cosa vai incontro se entri da sola in una stanza d'hotel" ha dichiarato l'ex bagnina ospite al Today Show "E' cosa risaputa ad Hollywood che certe persone vanno evitate in privato".



"Si tratta di buon senso. Non andare da sola in una stanza d'albergo e se qualcuno ti apre in accappatoio vattene. Capisco però che Hollywood sia molto attraente e le persone vogliano essere famose", ha continuato. "Quando sono arrivata a Hollywood ho avuto un sacco di offerte per audizioni private e altre proposte che non avevano assolutamente senso", ha raccontato. "Mi hanno offerto un appartamento e una Porche per essere la ragazza numero 1 di qualcuno. Io ingenuamente mi sono detta 'Beh, allora sarò la numero 2'. Non voglio farlo in questo modo".
Dopo l'intervista la Anderson è stata sommersa dalla critiche, così su "Tmz" ha chiarito la sua posizione: "Non ho incolpato le vittime. Weinstein è un maiale prepotente, ma ci sono un sacco di modi per difendersi. Le donne devono essere consapevoli di certi problemi e sapere come affrontarli. E' ipocrita ignorare questo... non voglio essere costretta a scusarmi (per quello che ho detto)".

mercoledì 5 aprile 2017

Hugh Jackman eroe non solo al cinema, sul set ha salvato Zac Efron dalle fiamme

Hugh Jackman salva la vita a Zac Efron. Non è la trama di un film ma è un fatto realmente successo. I due attori erano sul set del film "The Greatest Showman" e in una scena il personaggio di Jackman salva quello di Efron da un palazzo in fiamme. 



Tutto come da copione, eccetto il fatto che poi il set è esploso veramente. Efron ha rivelato l'accaduto in un'intervista, scherzando: "Essere salvato da un incendio da Hugh Jackman è il sogno di ogni ragazza".
In un'intervista rilasciata a MTV News, Efron ha raccontato il singolare episodio: “Si era fatto tardi e alcuni fuochi d'artificio si sono surriscaldati. Siamo corsi fuori dall'edificio, è venuta anche un'ottima ripresa. Non ce n'eravamo accorti durante l'azione stessa, ma è stato molto intenso. Abbiamo visto il girato ed effettivamente mi ha salvato da un palazzo in fiamme. Infatti più tardi è esploso. Era un set, sì, ma dopo qualche ora è crollato tutto".
"The Greatest Showman" è diretto da Michael Gracey e arriverà sugli schermi il prossimo Natale. Nel cast, oltre alla coppia di star, ci sono anche Rebecca Ferguson, Michelle Williams e la popstar Zendaya.

sabato 31 dicembre 2016

Il film Assassin's Creed sbarca il 4 al Parco Leonardo con Leon Chiro, il volto italiano della saga

Il 4 gennaio 2017 sui grandi schermi di UCI Parco Leonardo sbarca ASSASSIN’S CREED, il film ispirato all’omonima serie di videogiochi di grande successo targati Ubisoft, diretto da Justin Kurzel e distribuito in Italia da 20th Century Fox Italia. 



Gli appassionati della saga avranno la possibilità di ammirare da vicino le doti acrobatiche e di combattimento di Aguilar de Nerha, il protagonista principale del videogioco che nel film ha il volto di Michael Fassbender.
Per l’occasione, in esclusiva a Parco Leonardo, si esibirà Leon Chiro, il famoso cosplayer professionista considerato il volto italiano di Assassin’s Creed che, oltre a vincere numerosi titoli individuali nelle varie fiere, lavora con le case videoludiche più importanti ed è spesso invitato come ospite internazionale e giudice negli eventi più grandi a livello mondiale.

sabato 26 novembre 2016

Steven Seagal, il passaporto russo glielo consegna direttamente Putin

Vladimir Putin ha consegnato il passaporto russo all'attore americano Steven Seagal durante un incontro al Cremlino.



A Seagal, che più volte in passato ha difeso la politica del governo russo, compresa l'annessione della penisola di Crimea nel 2014, Putin ha detto che l'ottenimento della cittadinanza russa lo aiuterà sia nella realizzazione dei suoi progetti professionali sia nei contatti con gli amici in Russia.
«Le faccio i miei auguri - ha dichiarato Putin - ed esprimo la speranza che questo, seppur piccolo, gesto possa essere il segnale di una graduale normalizzazione anche dei nostri rapporti interstatali».

lunedì 26 settembre 2016

Morte misteriosa per Bill Nunn, l'attore di Spiderman e Sister Act si è spento a 63 anni

Morto all'età di 63 anni Bill Nunn, noto attore afro americano. Nunn è morto a Pittsburgh, nella stessa città in cui era nato, per cause ancora da accertare.
Conosciuto per diversi ruoli interpretati in numerosi film di successo lascia la moglie Donna e con le loro due figlie, Jessica e Cydney. 



Nunn ha reciatato in diverse pellicole da  "Sister Act - Una svitata in abito da suora", nel 1992, insieme ad una indimenticabile Whoopi Goldberg a Spiderman. Questo è stato uno dei ruoli più importanti interpretati recentemente nelle vesti di Joseph Robbie Robertson nella trilogia dell'uomo ragno diretta da Sam Reimi e che vedeva Tobey Maguire vestire i panni del protagonista 
Ma sono molti altri i film in cui Bill Nunn ha recitato. Tra questi, “A proposito di Henry”, “L’ultima seduzione” e “Il Collezionista”. 

mercoledì 14 settembre 2016

50 Sfumature di Nero: Christian Grey e Anastasia Steele stanno tornando. Ecco il trailer in italiano e tutte le anticipazioni

Attesa finita: "50 sfumature di nero", sequel di "50 sfumature di grigio", sta per tornare.
Il film arriverà nelle sale il prossimo febbraio (2017).
Ad annunciarlo ufficialmente è la Universal Pictures che ha pubblicato il primo poster 
e rilasciasciato il primo trailer ufficiale del film. Protagonisti ancora una volta nelle vesti della timida Ana Steele, Dakota Johnson, e in quelle del sexy miliardario Christian Grey, Jamie Dornan .



La storia riparte esattamente da dove si era conclusa la pellicola precedente : Anastasta, stanca delle perversioni del suo Christian decide di lasciarlo, ma lui farà di tutto per riconquistarla.
Il loro amore, fragile e forte allo stesso tempo, in questo nuovo capitolo dovrà resistere alle new entry Kim Basinger (Elena Lincoln, la Mrs Robinson che ha iniziato Christian all’arte del BDSM), Bella Heathcote (Leila Williams, ex di Christian) e da tanti altri personaggi che tenteranno di minare la serenità della coppia .
Tutto qui? Certo che no! In mezzo anche un giallo da svelare.
Immancabili le scene ad alto tasso erotico che hanno reso la trilogia di "50 sfumature di..." un vero e proprio cult.
La sceneggiatura del film è stata affidata al marito di E.L. James, Niall Leonard. "50 sfumature di grigio" verrà diretto da James Foley (che ha preso il posto di Sam Taylor-Johnson) che è già stato confermato anche per l'ultimo capitolo della trilogia "Cinquanta Sfumature di Rosso" che dovrebbe arrivare nelle sale a San Valentino del 2018.
"50 sfumature di rosso", però potrebbe non essere l'ultimo capitolo. Sembrerebbe esserci in arrivo uno spin-off basato esclusivamente su Mr. Grey. Sempre tratto dal libro di E. L. James, racconterà tutte le vicende di Cinquanta Sfumature di Grigio questa volta però dal punto di vista di Christian Grey.

lunedì 8 agosto 2016

"Cicogne in missione" e Alessia Marcuzzi sarà l'adorabile Tulip

"Lei è Tulip. Da oggi io sarò un po' lei e lei sarà un po' me" Alessia Marcuzzi annuncia così ai suoi fan su Instagram il suo nuovo impegno cinematografico. A ottobre infatti esce nelle sale italiane il cartoon "Cicogne in missione”, una avventura animata della Warner Animation Group che tra i doppiatori vedrà proprio la bionda conduttrice e poi anche Federico Russo e Vincenzo Salemme.



Diretto da Nicholas Stoller e Doug Sweetland il nuovo film animato rilegge la leggenda delle cicogne che portano i bambini, dandone una visione ironica e completamente nuova. La missione delle cicogne al giorno d'oggi è tutt'altra cosa. Sono cicogne evolute e 2.0, addette a consegnare i pacchi per Cornerstore.com, gigante del commercio online. Quando Junior, la migliore cicogna dell'azienda, sta per ricevere una promozione, per sbaglio attiva la Macchina che Produce Neonati e dà vita a una bambina adorabile, ma non autorizzata. Con l'amica Tulip, l'unico essere umano di Monte Cicogna, dovrà quindi cercare di consegnare la piccola a una famiglia, prima che il capo scopra cosa è successo, in una corsa contro il tempo che gli permetterà di scoprire il valore della famiglia, e di ricordare al mondo la vera missione delle cicogne.
A doppiare Tulip la bella Alessia Marcuzzi, che su Instagram pubblica qualche foto delle registrazioni e il commento finale: "La mia convivenza con Tulip è terminata, ma nel mio cuore un po' di lei non andrà più viaù E' stata un'esperienza meravigliosa. Grazie a Marco Guadagno, il direttore del doppiaggio, e a tutti quelli che hanno lavorato con me in questi giorni! Grazie alla @warnerbrositalia per avermi permesso di dare voce a questa buffa ragazzetta cresciuta in mezzo alle cicogne, un po' sbadata e svampita, ma molto solare e determinata. Cicogne in Missione e' un film d'animazione per tutta la famiglia e in qualche modo ci insegna la riscoperta dei valori. Sara' al cinema in autunno e sono sicura che ve ne innamorerete come me".

lunedì 23 maggio 2016

Cannes, Ken Loach vince la Palma d'Oro con "I, Daniel Blake"

Nella serata delle premiazioni a Cannes alla fine l'ha spuntata Ken Loach con il suo "I, Daniel Blake". Nel più blindato dei Palmares a venire, quello del Festival di Cannes 2016, e nella più omogenea e indecifrabile delle edizioni, a correre per la Palma d'oro c'erano anche 



Xavier Dolan (Juste la fin du monde), che ha vinto ieri sera il Premio Ecumenico, Mungiu (Baccalaureat), Toni Erdmann di Maren Aden (che ha già fatto suo il Fipresci), Paterson di Jim Jarmusch e Le client di Farhadi.

Di seguito, i premi in ordine di assegnazione:  

Premio Camera d'Or per la migliore opera prima: "Divines" di Houda Benyamina. 
Palma d'oro del cortometraggio: "TimeCode", del regista spagnolo Juanjo Gimènez.
Premio della giuria: "American Honey" di Andrea Arnold.  
Premio per il miglior attore: Shahab Hosseini per Le Client di Asghar Farhadi.
Premio per la miglior attrice: Jaclyn Jose per "Mà Rosa" di Brillante Mendoza
Premio per la miglior sceneggiatura: Ashgar Farhadi per "Le Client".  
Premio per il miglior regista: ex aequo a Olivier Assayas per "Personal Shopper" e Cristian Mungiu per "Bacalaureat".  
Grand Prix della giuria: Xavier Dolan per "Juste la fin du monde".  
Palma d'oro: I, Daniel Blake di Ken Loach.

giovedì 31 marzo 2016

"Ustica", la strage al cinema dopo 36 anni

Dopo aver indagato sul disastro del Vajont e sul caso Moro, il regista Renzo Martinelli il 31 marzo porta al cinema  "Ustica". Tgcom24 offre in anteprima una clip dell film, che ripercorre le vicende della misteriosa tragedia del DC9 di Itavia. 



Il velivolo il 27 giugno 1980 si schiantò tra le isole di Ponza e Ustica. Tutte e ottantuno le persone a bordo, tra cui tredici bambini, persero la vita nell'impatto.
"Ustica" è raccontato attraverso gli occhi della giornalista Roberta Bellodi (Caterina Murino), che ha perso nella tragedia la figlia Benedetta, e del deputato Corrado di Acquaformosa (Marco Leonardi), membro della commissione incaricata di far luce sul disastro del DC9. Insieme cercano di scoprire la verità, rimanendo però invischiati in un labirinto di depistaggi, scomparsa di prove e testimoni chiave.

mercoledì 23 marzo 2016

Da Made in Sud al cinema, gli Arteteca divertono e sbancano il botteghino

Saranno anche tamarri, ma tamarri di talento. Gli Arteteca, dalla comicità in tv di Made in Sud al sorprendente successo al cinema.  Il primo loro film, Vita, cuore, battito, nel week-end d’esordio ha incassato più di 500mila euro e in solo 100 sale: miglior incasso italiano e 4° assoluto.



Una commedia napoletana semplice, un po’ cafonal, ma con protagonisti dalla faccia pulita e che piacciono alla gente. Trasversalmente. Dopo Napoli, miglior incasso a Reggio Emilia. Due ragazzi di provincia e un po’ trash, ma con un lavoro onesto e che sul motorino vanno col casco, lontani dagli stereotipi di Gomorra. Monica Lima ed Enzo Iuppariello sono fenomeni tv prestati al cinema che sanno far ridere la gente. E divertirsi, di questi tempi, è un gran valore aggiunto. Anche al cinema.

martedì 8 marzo 2016

"Pirati dei Caraibi 5", le foto social dal set mostrano i protagonisti della saga

"Pirati dei Caraibi 5" uscirà al cinema tra oltre un anno, a maggio 2017. Per alleviare l'attesa, il regista Joachim Ronning e Kaya Scodelario hanno condiviso sui loro profili Instagram alcune foto dal set e dalla sala montaggio che ritraggono Geoffrey Rush (Barbossa) e alcuni nuovi membri del cast. 



Il titolo della pellicola sarà "Dead Men Tell No Tales" e vedrà il Capitano Jack Sparrow (Johnny Depp) catapultato in una nuova avventura.
Il quinto episodio della saga firmata Disney è diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning ed è stato girato interamente in Australia: in parte ai Village Roadshow Studios, e in parte in location a Queensland.
Catapultato in una avventura tutta nuova, il malcapitato Capitano Jack Sparrow si trova sotto un’aria ancora più sfortunata quando dei temibili pirati fantasma guidati dalla sua vecchia nemesi, il terrificante Capitano Salazar (Bardem), fuggono dal Triangolo del Diavolo, intenzionati a uccidere ogni pirata del mare, incluso lui.

venerdì 26 febbraio 2016

Dirty Dancing, tutto pronto per il remake: ecco chi avrà il ruolo che fu di Patrick Swayze

Per tutti il ballerino che ha tirato fuori 'Baby dall'angolo' nel film cult anni Ottanta 'Dirty Dancing' avrà sempre le fattezze del compianto Patrick Swayze. C'è però aria di remake in quel di Hollywood e quindi un nuovo cast all'orizzonte.



Il ruolo che fu dell'attore di Ghost sarà affidato a Colt Prattes, interprete e ballerino di Broadway ancora poco noto al grande pubblico, mentre la protagonista sarà Abigail Breslin, conosciuta soprattutto per essere stata l'adorabile piccola star di 'Little Miss Sunshine' (ruolo per cui venne candidata all'Oscar) e Debra Messing di 'Will & Grace' sarà la mamma di Baby.    Colt Prattes è apparso con il suo fisico scolpito nel videoclip della canzone "Try" di P!nk ed è anche un personal trainer. Gli amanti del film di tutte le generazioni potranno affezionarsi al rifacimento, ma non sarà facile reggere il confronto. 

giovedì 25 febbraio 2016

Ilona Staller ospite alla mostra di Tinto Brass "Uno sguardo libero"

Torna protagonista Tinto Brass.
Il regista, spesso vittima di censura, infatti è protagonista della prima mostra a lui dedicata “Uno sguardo libero” aperta al pubblico dal 24 febbraio al complesso del Vittoriano a Roma. 



La mostra comprende foto, oggetti di scena, documenti inediti, lettere, sceneggiature, copioni, manifesti e costumi ed è curata da Caterina Varzi: ''Sono soddisfatto - ha detto Brass - che finalmente venga portato a conoscenza di un pubblico vasto la mia attività di regista di cinema. Questa mostra fa vedere il mio modo di vedere la realtà in tutte le sue manifestazioni''. Ospite dell’esposizione anche Ilona Staller, in arte Cicciolina, abbigliata come suo solito. Un’accoppiata, quella formata dall’attrice e il regista, icona di un tempo ormai passato, difficili di riproporre a chi vive nell’era di internet e dello streaming, lontani dai primi tempi della “trasgressione” sul grande e piccolo schermo.

venerdì 19 febbraio 2016

Riccardo Scamarcio e Valeria Golino, storia finita: "Lei innamorata di un uomo francese"

Dietro il matrimonio (saltato) fra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio potrebbe esserci una semplice ragione, la fine dell’amore.
A dare la notizia “Novella2000" secondo cui la storia decennale fra i due attori (50 anni lei, 36 lui) sarebbe finita a causa di un uomo francese, di cui Valeria si sarebbe innamorata:



“La notizia che ci si aspettava da loro – scrive la rivista -  in questo inizio 2016, era quella del matrimonio (annunciato, poi' saltato, quindi atteso).
Invece, a sorpresa, dalla Francia, arriva un rumor clamoroso: Valeria Golino avrebbe lasciato Riccardo Scamarcio per un altro uomo. Francese, appunto. Vero? Falso? Chi sia e come abbia fatto a scardinare dal cuore di Valeria l'uomo che sembrava quello della sua vita non si sa ancora. Ma deve essere davvero speciale se (se) è riuscito a far naufragare una delle relazioni più lunghe e solide del cinema italiano. A dispetto della differenza d'età e dei presunti molteplici tradimenti di lui”.

martedì 16 febbraio 2016

Tom Cruise, sul red carpet con Leonardo DiCaprio e... un ritocchino esagerato

Tom Cruise partecipa al trionfo di Leonardo DiCaprio e il suo "The Revenant" ai BAFTA, i premi inglesi del cinema. Ma la star di Hollywood, apparsa sul red carpet a Londra insieme al collega, ha oscurato DiCaprio. 



Merito (o colpa?) di quel viso gonfio e tirato che ha fatto sospettare ai più maliziosi che il divo abbia ceduto alla tentazione del ritocchino. Troppo botox, lifting o maquillage sbagliato? La rete si è scatenata sul viso stravolto di Cruise, che a 53 anni appare molto diverso dal .....

sabato 6 febbraio 2016

Titanic, dopo quasi 20 anni Kate Winslet svela la verità su Rose e la morte di Jack

Per quasi 20 anni i fan di "Titanic" si sono detti se Jack sarebbe potuto realmente salire sulla scialuppa con Rose e salvarsi, e oggi, a svelare la verità è proprio la protagonista del film, Kate Winslet.
"Sono d'accordo. Penso che avrebbe potuto effettivamente salire anche lui su quel pezzo di porta". 



Kate Winslet ha risposto così alla domanda che il conduttore le ha fatto durante la trasmissione 'Jimmy Kimmel Live' e che milioni di fan in tutto il mondo si stanno facendo da anni: "Ma non ci potevate stare in due su quella porta?".
Il riferimento - per quei pochi che ancora non lo sapessero - è al film che Kate Winslet e Leonardo DiCaprio hanno girato assiemenel 1997, il colossal 'Titanic'. In particolare, alle scena post naufragio quando i due innamorati, Jack e Rose, sono in attesa dei soccorsi in mezzo al mare ghiacciato.  
E da allora, ancora, ha raccontato l'attrice al 'JKL', "le persone sono sempre così emozionate e felici di vederci assieme: non è bellissimo?". 

mercoledì 3 febbraio 2016

"Nonno scatenato", Robert De Niro e Zac Efron in un viaggio da ridere

Robert De Niro e Zac Efron sono una coppia tutta da ridere in "Nonno scatenato", la nuova commedia di Dan Mazer in uscita il 13 aprile. Tgcom24 offre in anteprima il trailer del film che vede Efron nei panni di Jason, un giovane avvocato che sta per sposarsi con la figlia del suo capo. 



Nonno Dick (De Niro) lo costringe ad accompagnarlo a Daytona per le vacanze di primavera, ma durante il viaggio le nozze rischiano di saltare...
Tra feste, risse da bar e una serata epica di karaoke, Dick vuole godersi il viaggio più selvaggio della sua vita sempre al massimo. Chilometro dopo chilometro, il nonno scatenato e il nipote bacchettone scopriranno di poter imparare molto l'uno dall'altro e creare quel legame che non avevano mai avuto prima.

venerdì 29 gennaio 2016

"Joy", Jennifer Lawrence è una Cenerentola moderna in odore di Oscar

Dopo "Il Lato Positivo" e "American Hustle", il regista David O. Russell torna a dirigere la coppia d'oro Jennifer Lawrence-Bradley Cooper in "Joy". Tgcom24 offre in esclusiva una clip del film, nei cinema dal 28 gennaio. La Lawrence (candidata all'Oscar per la parte) interpreta Joy Mangano, la casalinga italo-americana che nel 1990 brevettò il 'Miracle Mop', il mocio per pulire i pavimenti. Nel cast anche Robert De Niro e Isabella Rossellini.



Grazie al film l'attrice ha vinto il suo terzo Golden Globe ("quando sono su questo palco, è sempre grazie a te David" ha detto appena premiata rivolgendosi al regista) ed è in corsa per gli Academy Awards come miglior attrice protagonista. "Joy" è liberamente ispirato alla vicenda di Joy Mangano, giovane mamma divorziata di Long Island, che nel 1990 diventa ricca grazie all'invenzione di uno speciale 'mocio', il Miracle Mop.
Russell nel film si distacca in parte dalla realtà, unendo anche elementi di altre "storie vere di donne audaci". Joy è un'impiegata del servizio smarrimento bagagli di una compagnia aerea, che ha dovuto mettere da parte la sua creatività e i suoi studi pur di aiutare una famiglia complicata. A comporla sono il padre Rudy (Robert De Niro) a suo modo affettuoso, ma egocentrico e rancoroso; la madre Terry (Virginia Madsen) che passa le giornate davanti alle soap opera; Peggy (Elisabeth Rohm) sorellastra gelosa e un ex marito Tony (Edgar Ramirez), con cui ha avuto due figli, che vive ancora nel suo seminterrato.
Sostenuta solo dalla fiducia che nutre in lei la nonna (Diane Ladd), Joy prova a cambiare la sua vita iniziando a produrre uno speciale 'mocio' inventato da lei. Grazie ai soldi di Trudy (Isabella Rossellini), nuova compagna del padre, l'impresa parte ma non mancano le difficoltà. Quando Neil Walker (Bradley Cooper), direttore canale di televendite Qvc, le propone uno spazio per pubblicizzare il suo prodotto arriva la svolta, ma tutto rischia di crollare di nuovo...

Post più popolari