Visualizzazione post con etichetta concerti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta concerti. Mostra tutti i post

venerdì 2 settembre 2016

Selena Gomez si prende una pausa e si dedica alla sua salute: "Devo affrontare il lupus"

Un break per "concentrarsi sulla salute". Così Selena Gomez ha motivato la sua scelta di fermarsi un po', dopo il tour promozionale. "E' arrivato per me il momento di concentrarmi sulla mia salute e sulla mia felicità e credo che il migliore modo per farlo sia prendersi del tempo libero", ha detto la cantante a People.



Alla Gomez, nel 2014, fu diagnosticato un lupus, che rese noto un anno dopo nel momento in cui stava pubblicando il suo ultimo album "Revival". "Come molti sanno, un anno fa ho rivelato di avere il lupus, una malattia che colpisce le persone in modi diversi - ha detto la cantante a People - Ho scoperto che l'ansia, gli attacchi di panico e la depressione possono essere effetti collaterali di questa condizioni e rappresentano una sfida importante. E' arrivato per me il momento di concentrarmi sulla mia salute e sulla mia felicità e credo che il migliore modo per farlo sia prendersi del tempo libero. Ringrazio tutti i miei fan per il supporto. Sapete che siete speciali per me, ma ora ho bisogno di far fronte a questa situazione, per assicurarmi che tutto vada per il meglio. So che non sono la sola a dover fronteggiare una situazione del genere e spero di riuscire ad incoraggiare tanti altri ad affrontare la loro condizione". 
Selena ha spiegato di voler "prendere il toro per le corna" e da qui la decisione di sospendere i concerti della tournée Revival e prendersi un periodo di riposo. Ma anche di parlare apertamente della sua malattia per "incoraggiare altre persone che si trovano nelle mie condizioni".

venerdì 10 luglio 2015

Romina Power: "Forse una tournée in Italia con Al Bano"

Il desiderio si sta trasformando in un progetto reale. "Io e Al Bano stiamo lavorando a una tournée in Italia". Romina Power aveva già parlato di questo "sogno", che adesso si sta concretizzando. 


In Puglia per presentare il suo nuovo libro "Ti prendo per mano", l'artista ha raccontato dei futuri concerti e del rapporto con l'ex marito: "Sono tornata a cantare con lui grazie al buddhismo".
Romina ha anche svelato, scherzando: "L'ho ritratto nei miei quadri, ma era di spalle" e ha precisato: "Con Al Bano canto e basta". "Mi piacerebbe - ha aggiunto rivolgendosi alla platea di Poligliano a Mare - fare uno spettacolo qui, in questa terra".

sabato 27 giugno 2015

Craig David, party al tramonto al Nabilah: a Napoli uno dei clou dell'estate italiana

Ci sono bus in arrivo dal nord Italia per la data napoletana di Craig David. Nabilah internazionale domenica 28 giugno (apertura botteghino: ore 17.30 // inizio show: ore 20) con il musicista che arriva in via Spiaggia Romana a Bacoli per il party al tramonto più atteso della stagione. 


Il guru della scena black britannica, fenomeno dell'R&B, con ben 13 milioni di dischi venduti e il tutto esaurito ai suoi concerti, proporrà lo show TS5, un intreccio di dj e live set: music tracks e programmazioni saranno il tappeto sonoro per la sua voce al microfono. Una performance straordinaria, studiata e strutturata per i club più “in” del globo, che, tra Papa Nuova Guinea, Toorak, Australia, arriva al Nabilah con un incredibile ciclone di energia e una delle voci più calde e seducenti del panorama musicale. Consacrato alla scena internazionale con “Born to do it”, Craig David nel successivo “Slicker Than Your Average” duetta con Sting e poi porta sul mercato altri due album. Ora i fan sono in attesa di “Follow My Intuition” e chissà che qualche track non finisca nella, blindatissima al momento, scaletta montata per il Nabilah.

domenica 10 novembre 2013

Biagio Antonacci compie 50 anni, i suoi successi per fargli gli auguri




Cinquanta anni oggi per Biagio Antonacci, che li compie a pochi giorni di distanza dall'amico Eros Ramazzotti. Lontano dagli eccessi della "vita spericolata", il cantante arriva al mezzo secolo in piena forma umana e artistica, con l'ultimo singolo, "Non vivo più senza te", vero tormentone del 2012. La forza del suo successo è nella sua capacità di interpretare le emozioni del pubblico. Ha il fisico del ruolo, è simpatico, parla di cose comprensibili a tutti e ha un indiscutibile gusto per le melodie a presa sicura. Dal vivo poi riesce a stabilire con la platea un legame fortissimo, basato su una chimica naturale.  Ha cominciato la carriera prodotto da Ron (che resta uno dei suoi idoli) alla fine degli anni '80 e perché gli si aprissero la porte del successo ha dovuto aspettare il '92 e l'uscita di"Liberatemi". In questi vent'anni ha messo insieme un canzoniere di singoli che sono inni pop: "Se io, se lei", "Iris", "Quanto tempo ancora", "Mi fai stare bene", "Inaspettata", "Buongiorno bell'anima" sono solo alcuni dei titoli che nei concerti diventano un rito collettivo.   E mentre sono in cantiere due concerti per maggio 2104, il 24 all'Arena della Vittoria di Bari e il 31 a San Siro, su Twitter ha postato una sorta di autoritratto: "La fortuna nella vita è quella di essermi sempre sentito un principiante in ogni cosa".

sabato 20 luglio 2013

Allevi: "Depresso per le critiche feroci, per 2 anni non sono riuscito a scrivere"






"Troppe le critiche feroci di alcuni colleghi. Una cosa è dire che la mia musica non ti piace, un'altra è attaccare la persona", Giovanni Allevi si sfoga su "Io Donna". Le numerose critiche lo avevano bloccato: "E subito ho pensato di aver sbagliato io... Blocco creativo totale. Per due anni non ho scritto una nota. Silenzio in testa". Dopo tanto tempo tutto sembra passato: "Mi concentro sul presente. Non voglio sapere niente del futuro. Il presente è il fuoco dell’esistenza, è qui che misteriosamente tutto accade. E io amo il mistero. E il mio futuro, comunque, significa niente vacanze, ho i concerti". Dopo tanto isolamento ama stare in mezzo alla gente: "Mi piace incontrare la gente, è la mia linfa. Ho trascorso troppi anni chiuso in una stanza curvo su una tastiera, sono in deficit di rapporti umani".

mercoledì 24 aprile 2013

Carla Bruni lascia L'Eliseo: "Posso tornare a essere una cattiva ragazza






"Finalmente sono tornata a essere una 'cattiva ragazza', un'eterna adolescente", a parlare Carla Bruni, moglie dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy: "L'Eliseo - ha dichiarato a "Chi" - non era casa mia, era una proprietà della repubblica francese. Oggi indubbiamente le cose sono più tranquille, più gradevoli. E poi potrò ricominciare a fare i miei concerti in giro". La Bruni ha preparato un nuovo disco, "Little french songs":"Ho dedicato una canzone a mio marito, che si intitola 'Mon Raymond': gliel'ho fatta scoprire un po' alla volta, come quando si crea un abito su misura. Siamo molto simili io e lui: entrambi siamo complessi e sentimentali, anche se io sono più evanescente rispetto a lui". Gli impegni lavorativi però non le impediranno di vedere la famiglia: "La tournée comincerà a novembre, ma cercherò di tornare spesso dai bambini (Giulia, avuta da Sarkozy, e Aurélien, avuto nel 2001 da Raphael Enthoven): hanno i loro ritmi e io ho una concezione molto borghese dell'educazione. Sono molto 'mamma' con loro, me li godo, e questo è bello".

martedì 23 aprile 2013

Justin Bieber mette la testa a posto: Di nuovo amore con Selena Gomes






Forse dopo aver ritrovato l'amore si calmerà un po'. Justin Bieber, baby star della musica che ultimamente ha scoperto la "vita spericolata", fra ritardi ai concerti, litigate con i paparazzi  risse e feste notturne, sembra essere tornato fra le braccia della sua ex, Selena Gomez. I due erano già stati avvistati insieme durante la tournee in California del cantante ma ora a corroborare la tesi del ritorno di fiamma ci sarebbe, secondo "People" una foto della coppia pubblicata sull'account Twitter di Bieber e immediatamente cancellata. Era stata l'attrice a lasciare il compagno, come lei stessa ha raccontato ospite al "Late Show with David Letterman", confessando di averlo fatto piangere...

Post più popolari